+ 1 (707) 877-4321
+ 33 977-198-888

Portfolio Paola Raffaella Bonavolontà

Portfolio Paola Raffaella Bonavolontà

"Nata a Napoli nel 67. Ho viaggiato tantissimo nella mia vita, e ho iniziato a dipingere nel 99, quando mi sono trasferita a New York dove sono rimasta due anni. Sono partita dal riciclare materiali inutilizzati: dove lavoravo venivano buttati via litri e litri di smalti (proprio quelli per le unghie) di ogni colore. L’idea perciò è stata di dar"

Documents
 la mia scelta "astratta"   La mia scelta "astratta" perché non figurativa, ma astrazione della realtà e nella realtà..........
...ola Raffaella Bonavolontà
...ola Raffaella Bonavolontà
Opere aggiunto il
Aggiunto 1 febbraio 2014
Aggiunto 1 aprile 2007
Aggiunto 17 gennaio 2006
Aggiunto 30 potere 2004
Aggiunto 28 potere 2004
Aggiunto 13 potere 2004
Opere Media
Opere Argomenti
Opere Stile
Dimensioni
Prezzi
Opere da 1 a 16 (su 16 totale)


Onde

campo sul mare

campagna

underwater

violet blue

sunintosky

Feathers

below the sea

Iris

pesci rossi

pain

budda's eyes

mare di emozioni

Primavera- Molla

cadono gli angeli

Chakra



 la mia scelta "astratta"
La mia scelta "astratta" perché non figurativa, ma astrazione della realtà e nella realtà..........
[Page - Paola Raffaella Bonavolontà - 4Ko - 2004]


Nata a Napoli nel 67.

Ho viaggiato tantissimo nella mia vita, e ho iniziato a dipingere nel 99, quando mi sono trasferita a New York dove sono rimasta due anni.

Sono partita dal riciclare materiali inutilizzati: dove lavoravo venivano buttati via litri e litri di smalti (proprio quelli per le unghie) di ogni colore.

L’idea perciò è stata di darli un senso, prima solo agli smalti, poi ho continuato anche con i supporti. Ho utilizzato porte, rocchetti per fili elettrici, tubi di plexiglass e poi sono arrivata alle tele.

Sui miei quadri:

Pannelli emozionali. Le emozioni nascono dalla mia vita, dall'aria che ho respirato, dalle scelte che ho fatto e dalla natura..

Napoli la mia città natale. I suoi colori, il mare, il sole, la luce sono il mio punto di partenza.

New York gigantesca, a volte paurosa, stessi colori ma più cupi.

Non un punto d’arrivo, ma forse l’esplosione della ricerca. Lontano da casa sono alla ricerca di un nuovo equilibrio, nelle tante nuove dimensioni che si traducono in dimensioni sulla tela.

I legami nella vita, la vita nel mare, nello spazio, nel ventre materno. I temi si rincorrono e ricorrono, in nuove dimensioni sempre alla ricerca di nuove profondità. Profondità del mare come profondità dell’anima. Colori che affondano in altri colori, si fondono, diventano qualcosa di diverso e prendono direzioni e forme inaspettate.

Come la mia vita. Da Napoli a New York (e ritorno?)

Dicono di me

L'autrice ha uno stile personale deciso e particolare che segna e distingue tutta la sua produzione. Il colore, insieme alla luce, è l'elemento fondamentale che si declina, di volta in volta, in linee o filamenti, ora morbide e sensuali, ora dure e spigolose, in punti più o meno piccoli. Usa un colore che genera luce ed una luce che genera colore. Cromatismo e luminismo diventano un unico soggetto profuso e diffuso in mille sfumature e trapassi di colore. Annulla volontariamente la costruzione formale, la forma diventa puro pensiero e come tale è l'insieme di luce-colore in perenne movimento. Il dinamismo è infatti il secondo elemento cardine delle opere che arrivano a vere proprie esplosioni cromatiche ed intellettuali che corrispondono alle sensazioni diverse provocate da uno stato d'animo vivo e recettivo, dalla visione di una natura emozionante e prorompente. (Nicoletta Capasso- Storica d'Arte)

[Biography - Paola Raffaella Bonavolontà - 4Ko]








EMAIL- EMAIL- EMAIL- EMAIL- EMAIL- * A