+ 1 (707) 877-4321
+ 33 977-198-888

"Zago and your friends 1& mezzo"Roma 03/03/2017 Gallery TAG

Verona 14/03/2017 Cari FRIENDS, si e' conclusa da pochi giorni la mostra Zago and your Friends 1& mezzo tenutasi presso la Tevere Art Gallery, prestigiosa galleria di Roma. Questa seconda splendida esperienza è avvenuta esattamente 6 anni dopo il primo Z&YF svoltosi a Londra nel 2011, molti dei Friends che aderirono all'edizione lond Gianantonio Marino Zago
25 febbraio 2018

Verona 14/03/2017         
 
        Cari FRIENDS,  
 
si e' conclusa da pochi giorni la mostra Zago and your Friends 1& mezzo tenutasi presso la Tevere Art Gallery, prestigiosa galleria di Roma.  
 
Questa seconda splendida esperienza è avvenuta esattamente 6 anni dopo il primo  Z&YF svoltosi a Londra nel 2011, molti dei Friends che aderirono all'edizione londinese hanno voluto essere presenti anche a questa edizione di Roma e a loro si sono aggiunti 16 nuovi artisti.  
 
A queste due edizioni di Z&YF hanno partecipato 116 artisti con 151 opere a quattromani con Zago e 50 opere personali. 
 
Le 50 opere personali esposte a Roma sono state donate all’associazione "Una zampa per Birillo", associazione no profit che utilizza i fondi ricavati dalle donazioni stesse alla cura e assistenza dei cani che vengono spesso abbandonati dai loro padroni nelle strade delle nostre città. Molte delle opere donate sono state vendute durante la serata, le altre saranno esposte in altre manifestazioni a cura dell’associazione per raccogliere ulteriori fondi.   
 
Le 51 opere a quattro mani sono tornate a Verona e verranno custodite per altri futuri progetti di Z&YF che sono al momento in “cantiere”, ad esse si aggiungeranno di volta in volta nuovi artisti che contribuiranno con i loro lavori, in assieme con Zago, ad arricchire questo patrimonio di arte e cultura che ha pochi eguali nel mondo.    
 
Tornando alla mostra romana, volevo dire che è stato scelto di dedicare all'evento una sola serata, formula oramai sempre più utilizzata da molti artisti in quanto è appurato che le mostre che si svolgono in più giorni spesso dopo l’inaugurazione vengono disertate dagli appassionati di arte.  
 
Siamo stati premiati da un ottimo successo di visitatori attenti e veramente interessati alle opere, le quali sono state esposte con estro e fantasia dal friend Walter Festuccia aiutato da altri artisti. Estro e fantasia come dicevo che unito alla qualità e genialità dei lavori esposti, hanno suscitato emozioni indimenticabili in chi ha avuto la fortuna di essere presente a questa splendida mostra.   
 
Altrettanto importante è stato l’impatto mediatico nei social, immagini e filmati si sono moltiplicati su Facebook, Twitter, Instagram ed altri saranno presto messi in rete, contribuendo a farci conoscere nel mondo.        
 
Personalmente sono molto felice di come sia andato questo evento nella Capitale, evento al quale ho lavorato per più di dieci mesi con impegno e sacrificio unitamente agli Artisti che hanno aderito con entusiasmo e grande professionalità.  
 
Concludo con i ringraziamenti che oltre ad essere dovuti sono sinceramente sentiti:   
 
- In primis la mia più sincera gratitudine va appunto a  tutti gli Artisti che hanno reso possibile questa nuova edizione di Z&YF a Roma con le loro bellissime opere.  
 
- Un ringraziamento particolare aI mio Friend Walter Festuccia, “mio braccio destro e sinistro” in questa nuova e positiva esperienza, instancabile sostenitore e organizzatore dell’avvenimento stesso, senza di lui Roma “Zago and your Friends 1& mezzo” non sarebbe esistita.  - Grazie ad un altro grande friend, Mario Selloni, che dalla lontana Sardegna mi ha aiutato con preziosi suggerimenti per la progettazione di alcune opere e autore, oltre di due splendidi lavori artistici, di video e locandine che hanno pubblicizzato la manifestazione in rete. - Ringrazio mio fratello Bruno e la compagna Isabella Sforza che hanno curato quella parte che non si vede della mostra e cioè la cura e la protezione di tutte le opere durante questi mesi ed il loro trasporto da Verona a Roma.  Un grazie sentito ai  fratelli Riccardo e Leonardo Reggiani per la veloce e provvidenziale stampa gratuita di alcune opere digitali - Infine, nella speranza di non aver dimenticato nessuno, ringrazio anticipatamente la friend Francesca Balacco che ha la difficile responsabilità di approntare il catalogo pdf della mostra e per ultimo ma non ultimo un  ringraziamento particolare ad A.C. 
 
Lascio al caro Walter Festuccia il compito di ricordare e ringraziare tutti i friends e collaboratori di Roma. 
 
Grazie! Grazie! Grazie my Friends e un arrivederci al prossimo Zago and your Friends.  
 
Gianantonio Marino Zago 
 
                                                                                                       
 


 Zago l'artista principe nel mondo del 4 mani.   Gianantonio Marino Zago si può a ragione definire il primo pittore al mondo del 4 mani.

  Zago on the cross(performance fotografica di body art) 2008   PREMESSA:Prima di osservare l'immagine un po' cruda e per molti versi anche irriverente del mio corpo non esattamente atletico,leggete i contenuti scritti da essa generati.

 Commento critico di Rosa Spinillo.   Commento critico di Rosa Spinillo riguardo i lavori con pastelli ad olio di G.M.Zago

 "Il liberismo" di Romi Osti   Pubblicato da Gianantonio Marino Zago il 24 febbraio 2007 sul sito Equilibriarte

 FOTOGRAFIA ARTISTICA   Cosa significa per me fotografia artistica.

 Quarta raccolta in video di digitali della serie Astrall.   Un accenno di una lontana critica su questi lavori da parte di Riccardo Saldarelli,un'artista ,docente d'arte e pioniere nella sperimentazione di arte digitale.

 3za raccolta video di digitali di Zago.   Passiamo al terzo video con una carrellata di digitali della serie da me definita ASTRALI o ASTRALL.Un genere che li rende molto riconoscibili tra loro per un tratto ed una composizione inconfondibile nelle forme e colori vivaci.Un po' diciamo il marchio dell'artista come avviene spesso nella pittura tradizionale.

 2da raccolta video di digitali   Digitali per lo più della serie astrall derivati come concezione dall'esperienza pittorica del mio periodo definito mosaico degli anni 90.

 Concorsi d'arte?No grazie.   Articolo del 31 ottobre del 2012

 L'ARTE INNOVATIVA   GIANANTONIO MARINO ZAGO 8 giugno 2007

 La speranza è l'ultima a morire,l'artista muore prima.(G.M.Zago)   Non basta essere creativi e perseveranti ,ci vogliono persone che credono nel tuo lavoro ,con tanti soldi e un po' di tempo da dedicare a te artista che vivi in un mondo di nuvole di polistirolo.

  Oil pastels of Gianantonio Marino Zago   Oil pastels works (Una serie mista di lavori con pastelli ad olio del maestro G.M.Zago)

 "A VOLTE BISOGNA ANCHE GUARDARSI ALLE SPALLE"   Il critico d'arte inglese Daniel Barnes alla mostra "Zago and your friends" a Enfield London ,novembre 2011

 ZAGO E LA SUA ARTE DIGITALE.   Un breve accenno e riflessioni dell'artista su quasi 20 anni di lavori e sperimentazioni di arte digitale.

  Personale di pittura di G.M.Zago e Katerina Theofili-"Mnemosine la dea della memoria"presso Centro   Recensione della mostra "Mnemosine la dea della memoria" .Personale di Gianantonio Marino Zago e della poetessa,scrittrice e pittrice greca Katerina Theofili.

 "Zago and your friends 1& mezzo"Roma 03/03/2017 Gallery TAG   Verona 14/03/2017 Cari FRIENDS, si e' conclusa da pochi giorni la mostra Zago and your Friends 1& mezzo tenutasi presso la Tevere Art Gallery, prestigiosa galleria di Roma. Questa seconda splendida esperienza è avvenuta esattamente 6 anni dopo il primo Z&YF svoltosi a Londra nel 2011, molti dei Friends che aderirono all'edizione lond


Opere Stile : Abstract - Digitale - Foto - Fotorealismo - Natura - Ritratto



You don't have flash installed.
EMAIL- EMAIL- EMAIL- EMAIL- EMAIL- * A