+ 1 (707) 877-4321
+ 33 977-198-888

Portfolio Patrizia Zancan

Portfolio Patrizia Zancan

"Patrizia Zancan nasce a Venezia in Italia nel novembre del 1974. Già nel periodo scolastico inizia a rendersi conto che i suoi disegni non sono come quelli dei compagni di scuola e in più di un'occasione ha dovuto difendere la paternità dei suoi lavori con insegnanti d'arte increduli. Patrizia sceglie dopo varie esperienze lavorative, la carriera d"

Patrizia Zancan
Patrizia Zancan
Opere aggiunto il
Aggiunto 2 marzo 2012
Aggiunto 21 gennaio 2012
Aggiunto 20 gennaio 2012
Aggiunto 15 gennaio 2012
Aggiunto 11 gennaio 2012
Aggiunto 8 gennaio 2012
Aggiunto 7 gennaio 2012
Opere Media
Opere Argomenti
Opere Stile
Dimensioni
Opere da 1 a 22 (su 22 totale)


maestro d'ascia con la sua gondola

bottiglia scossa

mattia col cappello

vero amore

la mia copia de "le divan japonnais"

la mia copia de"le tre età della donna" (dettaglio)

la mia copia del bacio

gigli

mattia che sogna

ponte dei sospiri

rosa blu

donna tra i fiori

scorcio di Venezia

Elisa tra le fate

donna col bambino

maestro d'ascia con la sua gondola

patty e le stelle marine

Isolotto

veliero fantasma

La morte

Il sole

Dea Fortuna



Patrizia Zancan nasce a Venezia in Italia nel novembre del 1974. Già nel periodo scolastico inizia a rendersi conto che i suoi disegni non sono come quelli dei compagni di scuola e in più di un'occasione ha dovuto difendere la paternità dei suoi lavori con insegnanti d'arte increduli.  Patrizia sceglie dopo varie esperienze lavorative, la carriera di libraia e con suo marito apre una piccola libreria per bambini nel cuore popolare di Venezia. E' proprio in quegli anni, con l'opportunità di sfogliare centinaia di libri di storie e fiabe decorati con meravigliose illustrazioni di artisti di tutto il mondo che la voglia di dipingere torna a farsi sentire. Tele, colori e pennelli iniziano piano piano ad invadere gli spazi della sua casa. All'inizio si cimenta con colori acrilici e immagini
 
floreali e i suoi fiori piacciono così tanto che ogni abitazione di parenti, conoscenti ed amici ospita una sua tela; poi tenta con i ritratti ed avendo un negozio per bambini, il ritratto di suo figlio addormentato posizionato in vetrina, le procura diverse commissioni. 
Nel frattempo cambiando casa due volte nel giro di pochi anni, nasce l'esigenza di rinnovare la mobilia un po' troppo datata ed impara così, tramite riviste e giornali d'arredamento, l'arte di rigenerare e trasformare la vecchia mobilia e questa operazione, unita all'improvvisa ispirazione di dipingere i muri della cameretta del suo bambino con autentici disegni a mano che riempiono spazi e pareti (fin'anche al soffitto) di puro colore, le permette di fare esperienze sempre nuove.
Ma la vera scoperta Patrizia la fa comprando una scatoletta di colori ad olio un giorno quando si siede per provarli su un foglio di cartoncino e ne scaturisce qualcosa di fantastico e terribilmente stimolante!
Gli anni passano, la libreria viene venduta e i lavori si susseguono ma l'odore dell'olio di lino resta sempre, i soggetti sono casuali, istintivi, lavorati e rimaneggiati mille e mille volte e nell'ultimo periodo, in questo 2011 appena trascorso, probabilmente a causa di un episodio catastrofico che ha segnato la sua vita, la pittura si è intensificata moltissimo, lo stile è cambiato e sta cambiando ogni giorno perchè è nata un'autentica ricerca di sè.
[Biography - Patrizia Zancan - 5Ko]








EMAIL- EMAIL- EMAIL- EMAIL- EMAIL- * A